Elenco dei prodotti per produttore Oscar de la Renta

Mostrando 1 - 2 di 2 articoli
Mostrando 1 - 2 di 2 articoli

Acquista profumi di marca Oscar de la Renta


Oscar Aristides Ortiz de la Renta Fiallo, (nato il 22 luglio 1932, Santo Domingo, Repubblica Dominicana-morì il 20 ottobre 2014, Kent, Connecticut, USA), stilista americano di origine dominicana il cui lavoro, fondendo il lusso europeo con quello americano, ha contribuito a definire standard di abbigliamento elegante tra i socialites, le first lady americane e le celebrità del red carpet durante una carriera durata circa 50 anni.


De la Renta ha ricevuto un'educazione alla moda internazionale. A 18 anni lasciò la Repubblica Dominicana per studiare pittura all'Accademia Reale di Belle Arti di San Fernando a Madrid. Lì, ha iniziato a lavorare come illustratore per le case di moda, una posizione che ha portato infine al posto di assistente del designer leader spagnolo, Cristóbal Balenciaga. Nel 1961 de la Renta si stabilì a Parigi, dove lavorò come assistente del progettista capo di Lanvin-Castillo, Antonio del Castillo, prima di trasferirsi a New York nel 1963 per progettare collezioni couture e prêt-à-porter per Elizabeth Arden. Nel 1965 ha fondato la sua omonima compagnia a New York.


L'etichetta di De la Renta arrivò rapidamente a rappresentare il lusso casuale per le donne della società, molti dei quali erano amici della sua allora moglie, Françoise de Langlade, editrice di Vogue francese, tra cui circolava senza sforzo. Dapprima attirò l'attenzione alla fine degli anni '60 e all'inizio degli anni '70 per le sue collezioni di zingari e di ispirazione russa, che suggerivano la sofisticazione cosmopolita che caratterizzerebbe la sua produzione creativa nei decenni successivi. Queste collezioni erano sempre distintamente moderne, ma possedevano anche una qualità romantica e femminile, riflettendo il suo fondamento nello sportswear americano e nella couture europea. Elementi coerenti della sua visione includono una palette di colori vivaci, delicate stampe di seta, l'uso di volant e silhouette morbide. È forse il più noto per i suoi abiti da sera e abiti da donna, che nel corso degli anni sono diventati elementi fondamentali del guardaroba per la sua fedele clientela di personaggi famosi e celebrità (in particolare le attrici Amy Adams, Sarah Jessica Parker e Penélope Cruz) e per l'ex first lady Jacqueline Kennedy Onassis, Nancy Reagan e Hillary Clinton. (Nel 2014 la first lady Michelle Obama ha anche indossato uno dei suoi abiti.)


Anche se si stabilì a New York, de la Renta commercializzò anche il suo lavoro in America Latina, dove divenne molto popolare, e rimase attivo nella sua nativa Repubblica Dominicana, dove le sue attività caritatevoli e le conquiste personali gli valsero l'Ordine al merito di Juan Pablo Duarte e l'Ordine di Cristóbal Colón. Attivo nella comunità della moda americana, è stato presidente del Council of Fashion Designers of America (CFDA) dal 1973 al 1976 e dal 1986 al 1988, e nel 1990 il CFDA gli ha conferito il Lifetime Achievement Award. Divenne il primo stilista americano a ricevere un importante incarico in una casa di moda francese quando nel 1993 divenne capo designer di Pierre Balmain. Dimostrando la longevità della sua carriera, nel 2000 ha vinto il premio CFDA Womanswear Designer of the Year.



Sebbene de la Renta combattesse il cancro negli ultimi otto anni della sua vita, il suo impero della moda prosperò; la sua attività è cresciuta del 50 percento (a $ 150 milioni di vendite) durante quel periodo, ed è rimasto un designer ricercato. Tra le ultime creazioni degne di nota c'è l'abito da sposa in tulle avorio indossato dall'avvocatessa dei diritti umani inglese Amal Alamuddin quando sposò l'attore George Clooney nel 2014. L'etichetta di De la Renta produceva anche abbigliamento maschile, accessori, profumi e fine porcellana.

Più